mercoledì 7 maggio 2008

Panoramio e 'simplephoto' photo sharing

è un altro sito di photo sharing in cui si possono trovare delle mie foto e simplephoto è il mio nickname su di esso. La particolarità del sito, che privilegia i luoghi rispetto agli autori delle immagini, rende difficoltosa la ricerca delle foto di un unico autore. A questo scopo ho utilizzato la funzione che consente di applicare delle etichette di genere nelle foto, i così detti tag, per inserire il mio pseudonimo simplephoto ed effettuare la ricerca.
Per giungere a Panoramio ho effettuato uno strano percorso a ritroso partendo dal più noto Google Earth, un software di distribuzione gratuita, molto diffuso, che consente di girare per il pianeta utilizzando le foto satellitari della NASA cui sono collegate moltissime altre informazioni (oltre alla localizzazione delle foto di Panoramio sono presenti link di Wikipedia, National Geographic, Discovery Networks, Youtube, Greenpeace, Unicef, WWF e molto altro ancora).
Andare su Google Earth / Livelli / Database principale / Geographic Web / fare la spunta sulla casella di Panoramio; si ottiene così un pianeta punteggiato da una miriade di piccole macchine fotografiche a ciascuna delle quali corrisponde una fotografia del luogo indicato.
Il grosso handicap di Panoramio è la lentezza elefantiaca con cui le foto vengono controllate dallo staff (la qual cosa richiede alcuni mesi) e la sincronizzazione con gli aggiornamenti di Google Earth, (la qual cosa richiede altri mesi); alla fine però chiunque nel World Wide Web, cliccando sull'icona di una macchinetta fotografica può vedere la tua foto (ad esempio) del Naviglio dal Ponte dello Scodellino.

Nessun commento: